2005 Lisa

Sempre attenta e piena di idee la novantenne Lisa Meyerlist è pronta a ingurgitare le sue pillole fatali qualora dovesse annoiarsi.

2002 Ricco

Il film ripercorre le tracce del pittore svizzero Ricco Wassmer (1915-1972) attraverso opere d’arte e interviste.

1999 L'é uscia

In passato, la maggior parte degli abitanti delle vallate alpine grigionesi viveva in condizioni estremamente povere.

1998 Ryhiner's business

Negli anni ’50 il procacciatore di animali Peter Ryhiner catturava animali minacciati di estinzione per gli zoo dei paesi occidentali.

La storia della Ludianofilm inizia a Zurigo da lontano nel tempo.

Mike Wildbolz, all’anagrafe Michael Drayton Haynes, iniziò la sua attività filmistica alla fine degli anni ‘70 del secolo scorso. La sua ditta si chiamò dapprima Atelier für audiov. Kommunikation con sede nella Seefeldstrasse 92 di Zurigo.

L’attività principale consisteva in filmati pubblicitari. Da questi ai film documentari il passo fu breve. I primi film, datati agli inizi degli anni ’80, trattano temi legati al mondo dei disabili

Nel 1991 Mike Wildbolz si trasferì nella Svizzera italiana a Ludiano e la sua ditta si chiamò Film-und AV­-Produktion STUDIO LUDIANO. Con questa denominazione realizzò numerosi documentari per le sale e soprattutto per la Televisione della Svizzera italiana.

stampini

Quando Mike Wildbolz venne a mancare stava lavorando al film sul pittore svizzero Ricco Wassmer. Per terminare questo film e far fronte agli impegni restati in sospeso di Mike Wildbolz, Liliana Piantini Piffaretti sua compagna di vita e di lavoro, fondò nel 2002 l’attuale Ludianofilm Sagl con l’avv. Urs Mrkun.

Dopo aver terminato il film “RICCO”, passato nelle sale cinematografiche svizzere e presentato alle giornate di Soletta nonché al Festival internazionale di Locarno, la Ludianofilm ha prodotto e distribuito nelle sale cinematografiche il documentario “LISA, dieses Leben gopfridstutz!” che ha vinto il Festival di Thun del 2006.

Grazie alla ventennale esperienza lavorativa di Liliana Piantini Piffaretti, che ha curato innumerevoli versioni italiane di documentari svizzeri e stranieri per la Televisione svizzera di lingua italiana, la Ludianofilm ha potuto realizzare diverse versioni italiane di importanti documentari del cinema svizzero fra i quali “Isa Hesse Rabinovitch” di Anka Schmid nel 2007 e “La stazione di Zurigo e il suo angelo” di Samir nel 2009.

Attualmente la Ludianofilm si occupa del trasferimento su DVD dei film prodotti da Mike Wildbolz .Offre versioni italiane di film documentari in altre lingue, la sua competenza nella realizzazione tecnica e pratica di fiction e sta lavorando a documentari su soggetti svizzeri e esteri nonché corto metraggi.